"Nell'arco di oltre un secolo e mezzo la Ferrovia ha disegnato il volto dell'Italia e l'identità del suo popolo, pur senza lasciare nella memoria tracce della propria importanza storica..."

PRIMA PAGINA

NOTIZIE IN EVIDENZA dal Mondo Ferroviario Italiano

L'elettrotreno ETR 302 Settebello tornerà a vivere. - Falconara M.ma (An), 17 agosto 2016 – Dopo un accantonamento di oltre nove anni l'agonia del Settebello è stata interrotta. L'elettrotreno è partito alla volta di Voghera, a cura di Fondazione FS che ne curerà il ripristino, dove è stato "sezionato" per consentire l'avvio delle operazioni per il recupero estetico e funzionale. Una volta conclusi gli interventi, il Settebello, potrà tornare a correre sulla rete ferroviaria nazionale come treno turistico d'alto livello. L'ETR 302, uno dei tre esemplari costruiti, circolò fino a gennaio 2004 effettuando servizi charter dove alla scadenza venne accantonato ad Ancona.

Collisione fra due tram della linea Trieste-Opicina. - Trieste, 16 agosto 2016 – Due veicoli tranviari si sono scontrati frontalmente nella mattinata di oggi. Un tram scendeva a Trieste mentre l’altro saliva verso Opicina. Le vetture sono state danneggiate seriamente e la linea è rimasta bloccata. Il bilancio è stato di sette passeggeri e due manovratori feriti trasportati in ospedale per accertamenti.

La ferrovia Trento-Malè prolungata a Mezzana. - Mezzana (Tn), 23 luglio 2016 – E' stata inaugurata la stazione di Mezzana, nuovo capolinea della ferrovia Trento-Malé-Marilleva posta a circa 800 metri da Marilleva, precedente punto terminale della linea. La nuova stazione è stata realizzata in modo da permettere un'eventuale prosecuzione del binario in direzione di Fucine, località ai piedi del Passo del Tonale.

Ferrovie del Sud Est verrà assorbita dal gruppo Ferrovie dello Stato Italiane. - Bari, 22 luglio 2016 – Ferrovie Sud Est verrà assorbita dal gruppo FSI. L’azienda di trasporto sta affondando sotto il peso di un debito che supera i 350 milioni di euro. FSE e Trenitalia dovranno individuare tempi e modi del passaggio di proprietà che, salvo imprevisti, dovrebbe avvenire entro la fine di luglio. I due possibili piani prevedono la creazione di una newco, lasciando i debiti nella bad company o in alternativa il versamento da parte del ministero di circa 100 milioni di euro nella casse di Ferrovie Sud Est, il risanamento e il successivo passaggio di proprietà alla Regione Puglia. In realtà, con l’acquisizione di Fse da parte di Trenitalia non si fa altro che spostare il debito dal ministero delle Infrastrutture a quello dell’Economia. Dal punto di vista occupazionale non ci saranno esuberi e tagli per i circa 1300 dipendenti.

Collisione di due treni sulla ferrovia Bari-Barletta - Andria (Bt), 12 luglio 2016 – Grave incidente sulla tratta ferroviaria della linea Bari-Barletta delle ferrovie del Nord Barese gestito da Ferrotramviaria. Verso la tarda mattinata di oggi al chilometro 51+000, per cause non ancora accertate, è avvenuta una collisione frontale fra due elettrotreni partiti rispettivamente dalle stazioni di Andria e Corato. La linea in quel tratto consente una velocità massima di oltre 100 km orari. Il bilancio provvisorio parla di 23 vite umane spezzate e di altrettanti feriti. I due elettrotreni coinvolti nel disastro di oggi sono un "Flirt" prodotto dalla svizzera Stadler immesso in servizio da pochi anni e un "Coradia" prodotto da Alstom ed entrato in servizio nel 2004. La linea in quel tratto ancora a binario unico, è gestita col sistema del blocco telefonico. Le cause, da una prima ricostruzione, potrebbero dipendere da un errore umano. Potrebbe essere stata accordata la partenza di uno dei due convogli nonostante il binario fosse già occupato da un treno proveniente dalla direzione opposta.

Collisione sulla Ferrovia Bari-Barletta

Gara per la fornitura di 500 treni regionali: aperte le buste - Roma, 25 maggio 2016 – Nella mattinata del 25 maggio è avvenuta l'apertura delle buste per l'acquisto di 500 nuovi treni per il trasporto regionale Trenitalia. La gara si divide in 3 lotti ben distinti per tipologia di treno: elettrici a media frequentazione, elettrici ad alta frequentazione e a trazione termica. Secondo anticipazioni, l'Alstom di Savigliano si sarebbe aggiudicata il primo lotto per 150 treni a media frequentazione. Non vi è certezza per il secondo lotto, per il quale sarebbero in corsa Hitachi Rail Italy e Alstom. Per quanto riguarda il terzo lotto l'unica offerta pervenuta è stata quella della Stadler.

Porte aperte alla stazione ferroviaria di Padova - Padova, 24 maggio 2016 – Giovedì 2 giugno, l’associazione di promozione sociale Società Veneta Ferrovie organizza una visita guidata alla cabina A della stazione di Padova. L'orario sarà limitato al solo pomeriggio dalle ore 14,00 alle 18,00 e sarà ad ingresso libero.

Le locomotive elettriche di Trenitalia E402 A diventeranno E401 - Foligno (Pg), 1 aprile 2016 – Alle macchine E402 A (E401.006-045) in corso di trasformazione nelle officine di Foligno verrà assegnata una nuova classificazione. Intanto proseguono le lavorazioni meccaniche... Leggi di più

15 nuovi treni Leonardo per la linea 2 della metropolitana - Milano, 30 marzo 2016 – Con un investimento in autofinanziamento per 109 milioni di euro verranno acquistati 15 nuovi treni Leonardo per la M2. La notizia già da tempo nell'aria è stata annunciata dal presidente di Atm, Bruno Rota, in data odierna. I convogli verranno forniti da Hitachi Rail Italy (già Ansaldobreda) e costruiti nello stabilimento di Reggio Calabria (ex OMECA)

Nuove elettromotrici in arrivo sui binari della Benevento-Cancello-Napoli - Benevento, 11 gennaio 2016 – Oggi nella stazione di Benevento Appia è stato presentato il primo dei nuovi elettrotreni, destinato a prestare servizio lungo la ferrovia Benevento-Cancello-Napoli. Realizzato negli stabilimenti casertani dalla TFA – Titagarh Firema Adler il nuovo convoglio denominato "Alfa 2" fa parte di una commessa della Regione Campania per rinnovare il parco rotabili e potenziare il trasporto ferroviario regionale lungo le linee EAV – Ente Autonomo Volturno. E' il primo dei nove convogli acquistati per un importo complessivo di 52 milioni di euro. Si tratta di un treno di ultima generazione, derivato in gran parte dai treni TSR realizzati per Trenord in Lombardia. Il nuovo complesso, composto da due motrici con la possibilità di inserire in futuro una terza cassa, entrerà in esercizio a marzo dopo una prima fase di collaudo. Prima di essere introdotto in via ufficiale sulla linea, per il trasporto dei passeggeri, dovrà percorrere 5000 km. Il nuovo treno, immatricolato come ETR 243, inizierà nei prossimi giorni il ciclo di prove volte ad ottenere sia la circolabilità sulla rete sociale EAV, sia quella su rete RFI. Successivamente verrà realizzato il treno "Alfa 3" che verrà immesso sulle linee SEPSA. Sono in costruzione nello stabilimento TFA un totale di 8 complessi formati da due motrici. Elettrotreno ETR 243 per linea Benevento-Cancello-Napoli - Titagarh Firema Adler