"Nell'arco di oltre un secolo e mezzo la Ferrovia ha disegnato il volto dell'Italia e l'identità del suo popolo, pur senza lasciare nella memoria tracce della propria importanza storica..."

Home / Prima Pagina

PRIMA PAGINA

47000 FIRME PER IL RECUPERO DEI TRAM ACCANTONATI PRESSO LA RIMESSA DI DESIO - Milano, 11 ottobre 2018 - Successo in rete per il salvataggio delle vetture accantonate nella rimessa brianzola. Un gran numero di firme ha messo in moto, prima che sia troppo tardi, un vero e proprio interesse per il recupero delle motrici e rimorchi non più in servizio. Le firme raccolte sono state oltre 47000 mentre i veicoli da recuperare sono 42 alcuni addirittura costruiti negli anni '20. Fra le ipotesi al vaglio ci sarebbe la possibilità di realizzare un Museo dei Trasporti Milanesi e Lombardi, al pari di molte capitali europee, che possa racconta raccontare la storia del trasporto urbano dalla carrozza fino alle più moderne linee metropolitane. Fra i veicoli da salvare troviamo le motrici STEL immatricolate 85 e 92 tipo “Reggio Emilia”, le motrici STEL con numeri di serie 44 e 49 e infine la “Littorina” 114 del 1935 che in quell’anno raggiunse i 100 km/h, lungo viale Monza a Milano, stabilendo il record di velocità italiana per i tram.

NUOVI TRENI DIESEL ELETTRICI PER TRENITALIA - Roma, 27 luglio 2018 - Hitachi Rail Italy si è aggiudicata la gara per la fornitura dei nuovi treni diesel, che Trenitalia destinerà al trasporto regionale. L'accordo sottoscritto prevede la fornitura minima garantita di 70 convogli estendibile fino a 135 treni. I nuovi convogli verranno prodotti negli stabilimenti di Pistoia, Napoli e Reggio Calabria. I primi esemplari verranno messi in servizio a partire dal 2021. L'importo a base d'asta di 1,6 miliardi di euro prevede anche la manutenzione di I e II livello per 15 anni il cui valore è di circa 637 milioni di Euro. La gara precedente era stata annullata a seguito del contenzioso con Stadler.

TRENITALIA, METTE IN VENDITA UNA PARTE DEL MATERIALE ROTABILE - Roma, 19 luglio 2018 - In data odierna è stato pubblicato un avviso di manifestazione di interesse per l'acquisto di rotabili appartenenti al proprio parco. Si tratta di materiale rotabile con almeno un paio di decenni di servizio alle spalle. L'elenco include carrozze Medie Distanze, Piano Ribassato e Z1, locomotive E 464 e D 445, elettrotreni ETR 460, 463 e 470, complessi di elettromotrici TAF ALe 426/506, ALe 582 e ALe 642 e infine automotrici ALn 668 e ALn 663. Trenitalia precisa il materiale rotabile sarà eventualmente disponibile nell'arco temporale 2018-2024 e che potrà fornire, successivamente alla vendita e su richiesta, ricambi nonché attività di revamping e/o manutenzione. L'invito non impegna Trenitalia a consultare i soggetti che abbiano manifestato interesse e non riporta alcun vincolo di utilizzo dei rotabili qualora la vendita andasse a buon fine.

TRAM FIRENZE, ATTIVATO IL PROLUNGAMENTO VERSO CAREGGI - Firenze, 16 luglio 2018 - E' stata inaugurata la nuova tratta del sistema tranviario fiorentino che dalla stazione ferroviaria di Santa Maria Novella conduce all'Ospedale di Careggi. Il servizio viene effettuato con le motrici tranviarie tipo Sirio già operanti sulla tratta T1, inaugurata nel 2010, che ha origine dalla stazione Santa Maria Novella a Scandicci.

NUOVI TRENI IN ARRIVO PER LA METROPOLITANA DI MILANO - Milano, 16 luglio 2018 - Hitachi Rail Italy ha firmato un contratto per la fornitura di 12 treni Leonardo, da utilizzare sulla linea 2 della metropolitana di Milano, il cui importo complessivo è pari a 87 milioni di euro. Lo ha comunicato una nota dell’azienda costruttrice. Questi veicoli andranno ad aggiungersi ai 60 già ordinati dall’ATM Azienda Trasporti Milanesi a Hitachi Rail Italy attraverso l’accordo quadro del 2012. Si tratta di mezzi all’avanguardia per quanto riguarda l'aspetto tecnologico, la sicurezza, il comfort dei passeggeri e il design.

DANNEGGIAMENTO DEL "ROCK" DURANTE LE PROVE SUL CIRCUITO DI VELIM - Velim (Repubblica Ceca), 22 giugno 2018 - A seguito del maltempo di questi giorni l'elettrotreno regionale "Rock", prodotto da Hitachi Rail Italy, è stato gravemente danneggiato. Il treno non sarà riportato in Italia, come precedentemente ipotizzato, ma proseguirà le prove sul circuito Boemo secondo il calendario previsto.

AZIONAMENTI MODERNI PER I TAF DEL FUTURO - Foggia, 26 giugno 2018 - Al termine delle operazioni di revamping, il TAF 39 Treno Alta Frequentazione, ha lasciato le Officine Grandi Riparazioni della città pugliese alla volta di Pisa. Il treno prototipo ha visto, fra le altre modifiche, la sostituzione dell'azionamento originario con i moderni IGBT (Insulated Gate Bipolar Transistor). Inoltre ciascuno dei quattro motori è gestito da una sezione dedicata che, in caso di avaria, viene esclusa consentendo la marcia con gli altri motori attivi. Precedentemente veniva escluso l'intero carrello riducendo del 50% la potenza disponibile. Prossimamente da Pisa il convoglio verrà spostato sulla Bologna-Rimini per completare la sessione di prove.

COLLISIONE AD UN PASSAGGIO A LIVELLO IN PIEMONTE - Caluso (To), 23 maggio 2018 - Nelle immediate vicinanze di Caluso, lungo la linea a binario unico elettrificata Torino-Ivrea, un convoglio regionale è entrato in collisione con un camion per trasporti eccezionali. Il fatto è avvenuto in prossimità di un passaggio a livello con semibarriere. Il convoglio era composto da una carrozza semipilota in testa, oltre a quattro carrozze medie distanze spinte dalla locomotiva E 464. Il bilancio è stato di due morti e diversi feriti. A Caluso, nel lontano 10 giugno 1992, avvenne uno scontro frontale tra due treni passeggeri.

INAUGURAZIONE DELLA STAZIONE SAN GIOVANNI DELLA METRO C DI ROMA - Roma, 12 maggio 2018 - E' stata aperta al pubblico la stazione di San Giovanni della metro C. E' stata definita una stazione museo che nel suo interno raccoglie ed espone un'ampia varietà di reperti portati alla luce durante gli scavi. Si tratta dunque di una grande opera infrastrutturale che consente l'interscambio fra la metro C e la metro A. Contemporaneamente viene aperta la tratta da Lodi a San Giovanni.

TRENO REGIONALE ESCE DAI BINARI DOPO L'URTO CON UNA GRU - Cuneo, 27 aprile 2018 - Nei pressi della stazione di Trinità nel Cuneese, il treno regionale veloce 10130 Savona-Torino, è deragliato poco prima delle 13. La causa è da attribuire ad una gru che stava manovrando nei pressi della linea ferroviaria allorquando il carico, una grossa trave in calcestruzzo armato, ha causato lo sbilanciamento del mezzo che si è capovolto lasciando cadere il carico sul binario. Il convoglio, su cui viaggiavano circa duecento persone, era in prossimità della stazione e viaggiava ad una velocità ridotta. Il bilancio ha interessato una decina di passeggeri poi ricoverati negli ospedali vicini.

RIATTIVATA LA LINEA MILANO-BRESCIA - Pioltello (Milano), 1 marzo 2018 - Si è concluso, nei tempi previsti, il ripristino della linea Milano-Venezia, nella tratta Pioltello-Limito-Segrate, dopo che l'incidente ferroviario del 25 gennaio ne aveva compromesso l'utilizzo.

INCIDENTE FERROVIARIO SULLA LINEA MILANO-BRESCIA - Pioltello (Milano), 25 gennaio 2018 - Poco prima delle 7 del mattino un convoglio, formato da carrozze medie distanze, una locomotiva E464 in coda ed in testa una semipilota a piano ribassato ... [Leggi di più]

NUOVO CAPOLINEA TRANVIARIO ADIACENTE LA STAZIONE DI MILANO CERTOSA - Milano, 30 marzo 2018 - E' stato ultimato il nuovo capolinea tranviario adiacente alla stazione di Milano Certosa. Il nuovo anello tranviario, con binario di raddoppio, si sviluppa lungo il fronte centrale della stazione. Viene dunque migliorato l’interscambio fra le linee tranviarie 12 e 19 e la stazione di Milano Certosa e del passante. E' probabile che una delle suddette linee sarà attestata presso il nuovo capolinea mentre l'altra proseguirà verso il capolinea di Roserio (ospedale Sacco). I lavori di realizzazione e progettazione esecutiva sono stati affidati da Metropolitana Milanese a Wegh Group in associazione temporanea di imprese con ETS. Il valore complessivo dell'opera, comprendente la progettazione esecutiva, è stato aggiudicato per un valore di 1,8 mln.

SI CONCLUDE LA FORNITURA DEI TRENI SERVIZIO REGIONALE - Caserta, 8 marzo 2018 - Nella giornata dell'8 marzo 2018, l'ultimo elettrotreno TSR Treno Servizio Regionale R4 (4 elementi), numerato col progressivo 104, è uscito dallo stabilimento casertano di Titagarh Firema. Raggiungerà la struttura di Milano Fiorenza dove verrà preso in consegna. Si conclude così la fornitura dei TSR la cui consegna del primo esemplare risale nell'ormai lontano 2007.

RESTAURO DELL'ELETTROTRENO ARLECCHINO - Porrena (Ar), 2 febbraio 2018 - Lo storico elettrotreno ETR 252 "Arlecchino", composto da quattro elementi, è ormai in fase di completamento, presso le officine OMS di Porrena (Ar). Presto verrà rimesso in linea dopo aver provveduto al restauro estetico e meccanico.