"Il trasporto del futuro, nelle nostre aree urbane, può essere risolto da una ferrovia, sotterranea o sopraelevata. Spostamenti rapidi di persone fra le zone urbane e periferiche di una grande città ormai congestionate. La Metropolitana assolve a questo compito."

Home / Linee Metropolitane in Italia / Metropolitana di Catania

Metropolitana di Catania

I Trasporti Catanesi su Ferro prima della Metropolitana

Catania è una delle grandi metropoli, se così possiamo definirla, fra le più grandi ed estese del mezzogiorno. Il movimento delle persone, ed in generale quello dei pendolari, avviene su gomma attraverso bus e veicoli individuali. Catania, nel periodo compreso fra il 1905 e il 1951, disponeva una rete tranviaria, composta da circa 5 linee urbane, ditribuita in maniera capillare sul territorio cittadino.

Per quanto riguarda il trasporto su ferro, la FCE Ferrovia Circumetnea, penetrando nel territorio cittadino ha sempre servito la città con automotrici a trazione termica con veicoli lenti e poco capienti.

Con l'aumentare del traffico studentesco, in aggiunta a quello pendolare, si è pensato alla realizzazione di una linea metropolitana sotterranea che liberasse la città da quei binari anacronistici ed obsoleti.

L'Arrivo della Metropolitana

Dal 27 giugno 1999, con l'inaugurazione della tratta Borgo - Porto, si è concretizzato il progetto, auspicato da molti e desiderato dalla popolazione catanese, che ha visto la partenza del servizio seppur con elettromotrici provvisorie ovvero, come si dice in gergo, con materiale usato e proveniente dalla FCU Ferrovia Centrale Umbra.

Il motivo principale era dovuto al fatto che gli Elettrotreni M88, non erano ancora terminati e non potevano essere consegnati.

Le tre unità vennero classificate E.105, E.109 ed E.110 e furono adattate per l'esercizio metropolitano da Firema. Venne soppresso il bagagliaio, la ritirata e venne effettuata la modifica dei vestiboli, delle porte e degli scalini per l'incarrozzamento a raso.

Nel mese di dicembre 1999 ebbe inizio la consegna daparte del costruttore Firema Trasporti dei primi 4 convogli a due casse e dal 2004 gli altri 4 complessi binati.

La Linea si Allunga: servono nuovi Treni

Nel 2018, la Ferrovia Circumetnea in Gestione Commissariale Governativa ed il Ministero dei Trasporti, hanno indetto una gara internazionale per la fornitura di un totale di 54 unità di Trazione per la metropolitana di Catania. Attualmente è prevista la fornitura di 10 unità di trazione mentre un ulteriore contratto applicativo porta ad un raddoppio della fornitura entro tre anni.

Il nuovo segnalamento applicato sui nuovi treni presumibilmente manderà in pensione le otto unità di prima fornitura oppure se ritenuto economicamente conveniente si provvederà a riqualificazione con introduzione di sistemi di sicurezza più avanzati.

Intanto la linea avanza allungandosi verso Paternò e in direzione aeroporto di Fontanarossa. Dalla prima inaugurazione avvenuta nel 1999, molto è stato fatto per garantire alla città trasporti puntuali e soprattutto di qualità. La vecchia Ferrovia Circumetnea si attesterà a Paternò dove ci sarà l'interscambio verso le località etnee più popolose come Adrano, Bronte, Randazzo.

Novità in Arrivo sui Binari di Metro Catania FCE

E' giunto a Catania il primo treno di seconda generazione che andrà ad aggiungersi agli otto treni che già circolano sui binari della metropolitana del capoluogo etneo. Sono in corso le fasi di predisposizione, prove e messa in servizio della prima unità di trazione composta da due casse accoppiate.

Panoramica dei treni in servizio sulla metropolitana di Catania

Unità di Trazione a due casse di Seconda Generazione

Cassa Metro Catania FCE presso Titagarh Firema SpA

Cassa presso lo stabilimento - Caserta, 24 ottobre 2021

Metropolitana Linea 1

  • Tipologia: Metropolitana Pesante.
  • Stazioni: Nesima, S.Nullo, Cibali, Milo, Borgo, Giuffrida, Italia, Giovanni XXIII, Stesicoro.
  • Lunghezza linea: La lunghezza della rete in servizio è di 8,8 km dei quali 7 km a doppio binario e 1,8 km a binario unico. Il servizio sulla tratta esterna, a binario unico, è stato sospeso. Sono in corso i lavori di estensione sia in direzione aeroporto che in direzione Paternò.
  • Scartamento: 1435 mm
  • Elettrificazione: 3 kV in corrente continua.
  • Gestore attuale: FCE - Ferrovia Circumetnea
  • Aperture:
    • 27 giugno 1999 - Inaugurazione della tratta Borgo - Porto
      20 dicembre 2016 - Inaugurazione della tratta Galatea - Stesicoro
      30 marzo 2017 - Inaugurazione della tratta Borgo - Nesima
      27 luglio 2021 - Inaugurazione della fermata Cibali
  • Note: Il servizio risulta sospeso sulla tratta esterna Galatea-Porto.
  • Materiale rotabile:
    • dicembre 1999 - N° 8 convogli a due casse forniti da Firema fra il 1999 e il 2004
      1 aprile 2022 - Messa in servizio del primo dei nuovi treni Titagarh Firema di II generazione a due casse.

VISUALIZZA LE CARATTERISTICHE PRINCIPALI DELLE LINEE:

Denominazione, Percorso, Stazioni intermedie, Lunghezza, Scartamento, Trazione, Data di Apertura e Chiusura all'esercizio, eventuali Immagini ed Approfondimenti.

Vorresti collaborare con Treniebinari?

Ti è piaciuta questa pagina? Vorresti approfondire un argomento?

Componi un articolo e se preferisci aggiungi una o più immagini. Il materiale deve essere inedito e non appartenere a terzi.

SCRIVI IN REDAZIONE

Compila il form inserendo i dati richiesti. I dati ricevuti non verranno in alcun modo divulgati. Treniebinari opera nel pieno rispetto della legislazione italiana secondo le direttive emanate dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 sulla Privacy e il Trattamento dei Dati Personali.

RITORNA ALLA PAGINA PRINCIPALE