"E' lo sferragliare del tram, a cavalli, a vapore o elettrico, che con il suo carico ha trasportato merci ed intere generazioni. Un mezzo relativamente lento e una linea, nella maggior parte dei casi a binario unico, hanno portato ad una crescita dei commerci e all'avvicinamento di popolazioni spesso isolate. Ancora oggi questo vantaggio è da attribuire allo sviluppo delle linee tranviarie..."

Home / Tram / Linee Tranviarie Italiane Dismesse / Linee Tranviarie Dismesse in Emilia Romagna

Tranvie Soppresse in Emilia Romagna

Binari e Tratte Abbandonate

DATI, SCHEDE TECNICHE E IMMAGINI STORICHE - Suddivise per zone con riferimento all'attuale territorio provinciale

INDICE:

Linee Piacentine Dismesse

Tranvie di Piacenza

La rete tranviaria urbana di Piacenza fu aperta nel 1908 e dismessa nel 1955, con scartamento di 1445 mm. La trazione era a 600 V in corrente continua. Gestita da SAIEP e TUP.

Tranvia Piacenza - San Rocco al Porto

La linea tranviaria extraurbana Piacenza - San Rocco al Porto venne aperta nel 1924 e dismessa nel 1955. Lo scartamento era di 1445 mm mentre la trazione era elettrica a 600 V cc. Gestita da SAIEP e TUP.

Tranvia Piacenza-Pianello

Il primo tronco della linea tranviaria extraurbana Piacenza - Pianello fu aperta nel 1893 e dismessa nel 1938, con scartamento di 1445 mm. La trazione era a vapore. Gestita da TPP e SIFT. Il secondo tronco Pianello-Nibbiano fu aperto nel 1908. La linea venne completamente chiusa nel 1933.

Tranvia Piacenza-Agazzano

La linea tranviaria extraurbana Piacenza - Agazzano venne aperta nel 1907 e dismessa nel 1933, con scartamento di 1445 mm. La trazione era a vapore. Gestita da SIFT.

Tranvia Piacenza-Ponte dell'Oglio-Bettola

La linea tranviaria extraurbana Piacenza - Ponte dell'Oglio - Bettola venne aperta negli anni 1881 e 1882. La prima tratta da Piacenza a Ponte dell'Oglio venne aperta all'esercizio il 16 maggio 1881 ed era lunga circa 22 km. La successiva tratta, da Ponte dell'Oglio a Bettola vide la luce l'8 luglio 1882 con una lunghezza di 11 km. La linea aveva uno scartamento tranviario di 1445 mm e la trazione era a vapore. L'intera linea venne chiusa il 3 settembre 1933. La gestione era affidata a TPBC e successivamente a SIFT, a partire dal 3 ottobre 1906, fino alla chiusura definitiva. La linea tranviaria venne sostituita dalla ferrovia Piacenza-Bettola, con trazione elettrica a 3 kV e scartamento ordinario.

Tranvia Grazzano-Rivergaro

La linea tranviaria extraurbana Grazzano-Rivergaro fu aperta nel 1886 e dismessa nel 1934, con scartamento di 1445 mm. La trazione era a vapore. Gestita da TPBC e SIFT. Diramazione della linea Piacenza-Bettola, chiusa dopo la trasformazione della stessa in ferrovia.

Tranvia Piacenza-Cremona

La linea tranviaria extraurbana Piacenza-Cremona venne aperta fra il 1882 e il 1892 e dismessa nel 1935, con scartamento di 1445 mm. La trazione era a vapore. Gestita da TPBC e SIFT. La linea venne sostituita dalla ferrovia Piacenza-Cremona.

Tranvia Piacenza - Lugagnano

La linea tranviaria extraurbana Piacenza - Lugagnano venne aperta negli anni fra il 1897 e il 1902 e dismessa nel 1938, con scartamento di 1445 mm. La trazione era a vapore. Gestita da TPP e SIFT. La tratta Lugagnano-Castell'Arquato è stata aperta nel 1900 e chiusa nel 1933.

Torna all'Indice

Linee Parmensi Dismesse

Tranvia Cremona - Lugagnano

La linea tranviaria extraurbana Cremona - Lugagnano venne aperta nel 1900 e dismessa nel 1923, con scartamento di 1445 mm. La trazione era a vapore. Gestita da TPP e SIFT.

Tranvia Fidenza - Salsomaggiore

La linea tranviaria extraurbana Fidenza - Salsomaggiore venne aperta nel 1890 e dismessa nel 1937, con scartamento di 1445 mm. La trazione era a vapore e termica. Gestita da Corazza dal 1890 al 1922 e da AGI dal 1923 al 1937. Sostituita dalla ferrovia Fidenza-Salsomaggiore.

Tranvie Urbane di Parma

La rete tranviaria urbana di Parma venne aperta nel 1899 e dismessa nel 1953, con scartamento di 1445 mm. La trazione era a cavalli e successivamente a 400 V ca 25 Hz. Gestita in ordine di tempo da: Lombardi, Alessandri, Bruni & C, Provincia di Parma, CNTC, TEP e AMT.

Tranvia Parma - Langhirano

La linea tranviaria extraurbana Parma - Langhirano venne aperta nel 1892 e dismessa nel 1940, con scartamento di 1445 mm. La trazione era a vapore. Gestita da SNFT e CNTC.

Tranvia Parma - San Secondo - Zibello - Busseto

La linea tranviaria extraurbana Parma - San Secondo - Zibello - Busseto venne aperta nel 1893 e dismessa nel 1939, con scartamento di 1445 mm. La trazione era a vapore. Gestita da SNFT e CNTC.

Tranvia Parma - Soragna - Busseto

La linea tranviaria extraurbana Parma - Soragna - Busseto fu aperta nel 1893 e dismessa nel 1939, con scartamento di 1445 mm. La trazione era a vapore. Gestita da SNFT e CNTC.

Tranvia Mano - Roccabianca - Stagno

La linea tranviaria extraurbana Mano - Roccabianca - Stagno fu aperta nel 1901 e dismessa nel 1939, con scartamento di 1445 mm. La trazione era a cavalli. Gestita da Bellocchi.

Tranvia Soragna - Fidenza

La linea tranviaria extraurbana Soragna - Fidenza fu aperta nel 1894 e dismessa nel 1937, con scartamento di 1445 mm. La trazione era a vapore. Gestita da SNFT e CNTC.

Tranvia Fornace - Bizzi - Medesano

La linea tranviaria extraurbana Fornace - Bizzi - Medesano venne aperta nel 1908 e dismessa nel 1934, con scartamento di 1445 mm. La trazione era a vapore. Gestita da SNFT e CNTC.

Tranvia Parma - Pilastrello - Traversetolo

La linea tranviaria extraurbana Parma - Pilastrello - Traversetolo venne aperta nel 1894 e dismessa nel 1940, con scartamento di 1445 mm. La trazione era a vapore. Gestita da SNFT e CNTC.

Tranvia Pilastrello - Montecchio

La linea tranviaria extraurbana Pilastrello - Montecchio venne aperta nel 1901 e dismessa nel 1934, con scartamento di 1445 mm. La trazione era a vapore. Gestita da SNFT e CNTC.

Tranvia Parma - Fornovo

La linea tranviaria extraurbana Parma - Fornovo Val di Taro venne aperta nel 1910 e dismessa nel 1954, con scartamento di 1445 mm. La trazione era a 4000 V ca 25 Hz. Gestita da Provincia di Parma, CNTC e TEP.

Tranvia Parma - Marzolara

La linea tranviaria extraurbana Parma - Marzolara venne aperta nel 1910 e dismessa nel 1954, con scartamento di 1445 mm. La trazione era a 4000 V ca 25 Hz. Gestita da Provincia di Parma, CNTC e TEP.

Torna all'Indice

Linee Modenesi Dismesse

Tranvie Urbane di Modena

La rete tranviaria urbana di Modena venne aperta nel 1881 e dismessa nel 1950. Lo scartamento era di 1000 mm mentre la trazione era originariamente a cavalli e successivamente elettrica a 600 V cc. La gestione era affidata a: S.A. dei Trams, AEM e AMCM.

Tranvia Modena - Maranello

La linea tranviaria extraurbana Modena - Maranello fu aperta nel 1893 e dismessa nel 1937, con scartamento di 950 mm. La trazione era a vapore. La linea era gestita da SEFTA.

Tranvia Castelfranco - Bazzano

La linea tranviaria extraurbana Castelfranco - Bazzano venne aperta nel 1912 e dismessa nel 1934, con scartamento di 950 mm. La trazione era a vapore. La linea era gestita da SEFTA.

Torna all'Indice

Linee Bolognesi Dismesse

Tranvie Urbane di Bologna

La rete tranviaria urbana di Bologna la cui prima linea venne aperta nel lontano 1880. La rete, con scartamento di 1445 mm, è stata dismessa nel 1963. La trazione originariamente era a cavalli e successivamente venne trasformata a trazione elettrica a 600 V cc. Gestita dalle società: "Belga", Les Tramways de Bologne, Comune di Bologna e ATM.

Tranvia Bologna - Malalbergo

La linea tranviaria extraurbana Bologna - Malalbergo venne aperta nel 1891 e dismessa nel 1957, con scartamento di 1445 mm. La trazione era a vapore e poi a nafta. Gestita da: TBPM, CPET e APT. Dal 1955 rimase in esercizio la sola tratta Bologna-Altedo.

Tranvia Bologna - Imola

La linea tranviaria extraurbana Bologna - Imola è stata aperta nel 1886 e dismessa nel 1935, con scartamento di 1445 mm. La trazione era a vapore. Gestita dalla Società Veneta (SV).

Tranvia Bologna - Pieve di Cento

La linea tranviaria extraurbana Bologna - Pieve di Cento fu aperta nel 1889 e dismessa nel 1955, con scartamento di 1445 mm. La trazione era a vapore e poi a nafta. Gestita da: TBPM, CPET e APT.

Tranvia Bologna - Vignola

La linea tranviaria extraurbana Bologna - Vignola venne aperta nel 1883 e dismessa nel 1938, con scartamento di 1445 mm. La trazione era a vapore. Gestita da: SAFTE, Les Tramways de Bologne e dalla Provincia. Trasformata poi nella ferrovia Casalecchio-Vignola.

Torna all'Indice

Linee Ferraresi Dismesse

Tranvie a Urbane di Ferrara

La rete tranviaria urbana di Ferrara fu aperta nel 1903 e dismessa nel 1938. Lo scartamento era di 1100 mm mentre la trazione era elettrica a 600 V in corrente continua. Gestita da TFL e STU.

Tram Urbano a Ferrara

Tram a Ferrara presso la stazione ferroviaria (1938)

Tranvia Ferrara - Pontelagoscuro

La linea tranviaria extraurbana Ferrara - Pontelagoscuro fu aperta nel 1912 e dismessa nel 1939, con scartamento di 1100 mm. La trazione era elettrica con alimntazione a 600 V cc. Gestita da TFL e STU.

Tranvia Ferrara - Ostellato - Codigoro

La linea tranviaria extraurbana Ferrara - Ostellato - Codigoro venne aperta nel 1901 e dismessa nel 1931, con scartamento di 950 mm. La trazione era a vapore. Gestita da TFV e FTP. Sostituita dalla ferrovia Ferrara-Codigoro.

Tranvia Ostellato - Porto Garibaldi

La linea tranviaria extraurbana Ostellato - Porto Garibaldi venne aperta nel 1911 e dismessa nel 1945, con scartamento di 950 mm. La trazione era a vapore. Gestita da TFV, FTP e FP.

Torna all'Indice

Linee Ravennati e Forlivesi Dismesse

Tranvia Lugo - Fusignano - Alfonsine

La linea tranviaria extraurbana Lugo - Fusignano - Alfonsine venne aperta nel 1884 e dismessa nel 1886 e trazione a vapore. Gestita da Società della tramvia a vapore Lugo-Fusignano-Alfonsine e Ravenna-Porto Corsini.

Tranvia Forlì - Meldola

La linea tranviaria extraurbana Forlì - Meldola fu aperta nel 1881 e dismessa nel 1930, con scartamento di 1000 mm. La trazione era a vapore. Gestita da Brusaporci, SATR e SATRL.

Tranvia Forlì - Ravenna

La linea tranviaria extraurbana Forlì - Ravenna venne aperta nel 1883 e dismessa nel 1929, con scartamento di 1000 mm. La trazione era a vapore. Gestita da Brusaporci, SATR e SATRL.

Torna all'Indice

Linee Riminesi Dismesse

Tranvia Rimini - Riccione

La linea tranviaria extraurbana Rimini - Riccione è stata aperta nel 1877 e 1926 e dismessa nel 1939, con scartamento di 1445 mm. La trazione era a cavalli e successivamente a 600 V cc. Gestita da: "Belga", Comune di Rimini, RATE, Tramvie Elettriche e SITA. Sostituita da una linea filoviaria.

Torna all'Indice

CARATTERISTICHE PRINCIPALI DELLE LINEE PRESENTI IN QUESTA PAGINA:

Tracciato, Lunghezza, Scartamento, Trazione, Data di Apertura e Chiusura all'esercizio, Immagini, Approfondimenti e collegamento ai siti ufficiali.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

LINEE TRANVIARIE IN ESERCIZIO LINEE TRANVIARIE DISMESSE

PER TUTTE LE SEGNALAZIONI SCRIVI A Treniebinari.it.

RITORNA ALLA PAGINA PRINCIPALE