"E' lo sferragliare del tram, a cavalli, a vapore o elettrico, che con il suo carico ha trasportato merci ed intere generazioni. Un mezzo relativamente lento e una linea, nella maggior parte dei casi a binario unico, hanno portato ad una crescita dei commerci e all'avvicinamento di popolazioni spesso isolate. Ancora oggi questo vantaggio Ŕ da attribuire allo sviluppo delle linee tranviarie..."

Home / Tram / Linee Tranviarie Italiane Dismesse / Linee Tranviarie Dismesse in Abruzzo

Tranvie Soppresse in Abruzzo

Binari e Tratte Abbandonate

DATI, SCHEDE TECNICHE E IMMAGINI STORICHE

INDICE:

Suddivise per zone con riferimento all'attuale territorio provinciale

Tranvie di Pescara

La Rete Tranviaria Urbana di Pescara venne aperta al servizio nel 1934 e chiusa nel 1960. Aveva uno scartamento di 950 mm ed era elettrificata. La ferrovia Pescara-Penne aveva origine nel capoluogo abruzzese ed era parte integrante della rete urbana. Alla data di chiusura la gestione della tranvia era affidata a FEA.

Torna all'Indice

Tranvie di Sulmona

La Rete Tranviaria Urbana di Sulmona venne aperta al servizio nel 1908 e chiusa nel 1943 a seguito del secondo conflitto mondiale. Lo scartamento era di 1000 mm con alimentazione a 600 Vcc. Gli impianti vennero distrutti dai bombardamenti del 27 agosto 1943. Alla data di chiusura la gestione della tranvia era affidata a UNES.

Torna all'Indice

CARATTERISTICHE PRINCIPALI DELLE LINEE PRESENTI IN QUESTA PAGINA:

Tracciato, Lunghezza, Scartamento, Trazione, Data di Apertura e Chiusura all'esercizio, Immagini, Approfondimenti e collegamento ai siti ufficiali.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

LINEE TRANVIARIE IN ESERCIZIO LINEE TRANVIARIE DISMESSE

PER TUTTE LE SEGNALAZIONI SCRIVI A Treniebinari.it.

RITORNA ALLA PAGINA PRINCIPALE